Secondo round: Mugello 04 - 05 - 06 Maggio 2018

Secondo round: Mugello 04 - 05 - 06 Maggio 2018

Il secondo round del CIV si è tenuto nel circuito del Mugello. Si è trattato di un weekend di gara caratterizzato da condizioni meteorologiche variabili che hanno messo a dura prova team e piloti, obbligandoli a lavorare su diverse soluzioni per raggiungere la migliore strategia di gara.
Il giovedì del campionato è una giornata di verifiche tecniche e sportive. Per i piloti il primo turno é servito ad adattare il set up, per poi nei turni successivi lavorare alla ricerca di nuove soluzioni riguardanti il bilanciamento della moto. 


Per la categoria Supersport 300 sono inoltre state apportate significative modifiche conferendo alla moto una gestione elettronica del tutto nuova. La giornata piovosa ha consentito inoltre di provare le gomme rain preparando il team all'eventualità di una gara sull'asfalto bagnato.
Venerdì, a seguito di una mattinata di prove libere, abbiamo affrontato i turni di qualifica 1. Tutto il lavoro preparato nei turni di giovedì è stato sfruttato è ottimizzato indipendentemente dalle condizioni della pista, non completamente asciutta a causa della pioggia dei giorni precedenti. 
Nonostante ciò abbiamo raggiunto ottimi risultati conquistando la prima posizione in qualifica 1 nella categoria Supersport 600 siglando il crono di 1'55.251, ben distaccato dal secondo qualificato, aggiudicandosi così la pole provvisoria.


Per quanto riguarda la Supersport 300 e la National Trophy abbiamo cercato nuove soluzioni per adattare la ciclistica alle esigenze fisiche dei piloti. 
Dopo due giornate di prove finalmente nel weekend il lavoro del team viene concretizzato attraverso le qualifiche e le gare.
Qualifica 2 della Supersport 600 è stata caratterizzata da un eccessivo traffico che ha impedito al pilota Marco Bussolotti di sfruttare la gomma da tempo. Nonostante ciò Bussolotti è riuscito a conquistare la seconda posizione in qualifica garantendosi la pole position in griglia di partenza. Per quanto riguarda la Supersport 300 a causa di un problema elettronico non è stato possibile qualificarsi per la gara mentre la National Trophy 1000 vede Matt Prince in una 31° posizione di spessore visti i piloti blasonati con cui si trova a gareggiare.


Gara 1 della Supersport 600 vede Bussolotti partire in seconda posizione sulla griglia di partenza. Il gruppo di piloti leader di gara si è subito distanziato dagli altri ed è stato protagonista di una sfida agguerrita. Per 4 giri Bussolotti ha guidato il gruppo mantenendo la prima posizione. Gli ultimi giri di gara sono stati combattuti, caratterizzati da sorpassi e recuperi ed è terminata portando a casa la quarta posizione a soli quattro decimi dal primo classificato. 


Nella giornata di domenica si è svolta la gara della National Trophy 1000. Matt price, dopo la qualifica del sabato che lo ha visto posizionarsi al 33° posto, ha migliorato la sue prestazioni schierandosi 31° in qualifica 2. La griglia di partenza di domenica lo ha visto partire in 33° posizione e a seguito di una gara combattuta concludere al 28° posto, guadagnando ben 5 posizioni. 
La Supersport 600 apre la giornata conclusiva del secondo round del campionato con un warm up nel quale sono state provate diverse soluzioni al fine di adattare la moto alle condizioni meteo previste. I risultati sono stati positivi e hanno portato Bussolotti in cima alla classifica, con un tempo di 1'55.029.


Gara 2 ha inizio con Bussolotti secondo in griglia. Dopo una partenza non del tutto positiva, costatagli un paio di posizioni, il pilota è riuscito a prendere terreno e guadagnare nel secondo giro la prima posizione. Con grande determinazione ha condotto la gara per 11 giri, senza lasciar modo agli avversari di insinuarsi per rubargli la scena. Purtroppo negli ultimi 2 giri gli equilibri creati fra i piloti leader di gara si sono spezzati portando ad una guerra di sorpassi che ha visto Bussolotti perdere posizione e concludere la gara al 4° posto a soli 0.476 di distanza dal primo classificato.
Si conclude così il secondo round del CIV, lasciando al team diversi spunti per il lavoro che dovrà essere svolto in attesa del prossimo weekend di gara che si terrà il 22/23/24 giugno ad Imola.

Prossime prove

01•03 Feb 2019
Cartagena Spagna
fiber_manual_record fiber_manual_record fiber_manual_record
a partire da
€ 299
08•10 Feb 2019
Valencia Spagna
fiber_manual_record fiber_manual_record fiber_manual_record
a partire da
€ 610
15•17 Feb 2019
Jerez Spagna
fiber_manual_record fiber_manual_record fiber_manual_record
a partire da
€ 569
18 Mar 2019
Mugello Italia
fiber_manual_record fiber_manual_record fiber_manual_record
a partire da
€ 239